Nell'ultimo consiglio comunale, il Comune della Città di Pienza ha aderito alla rete Città per la vita/Città contro la pena di morte, promossa dalla Comunità di San'Egidio.

Uno dei pilastri dello Stato di Diritto e delle democrazie europee è il superamento della pena di morte, fondamento a sua volta di una concezione della pena come istituto di rieducazione e non di punizione.

Purtroppo, nonostante sia un progresso in apparenza già assodato, i sondaggi rivelano che il consenso per la pena di morte, nel nostro paese e in quelli nostri vicini, è ancora alto, talvolta maggioritario.

Quindi c'è ancora molto da fare, bisogna rimanere vigili affinché non si compiano passi indietro da cui poi sarebbe complicato recedere, o di cui potrebbe essere troppo tardi per pentirsi, specie se, nel corso della nostra vita, si dovesse incappare in qualche errore giudiziario.   

IL TESTO DELLA PROPOSTA

IL SITO DELLA CAMPAGNA