Immagine di Testata

 

 

 

 

Questo è il riassunto delle riaperture e della rimodulazione dei divieti per le prossime settimane.

Dal 18 maggio

RIAPERTURE

 negozi;

 servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, estetisti);

 stabilimenti balneari;

 uffici pubblici,

 esercizi di somministrazione (bar, ristoranti, ecc.);

 musei;

 funzioni religiose.

VITA QUOTIDIANA

 possibilità di spostarsi all’interno della propria regione senza giustificazioni;

 possibilità di incontrare amici e congiunti.

✅ possibilità di rientrare in Toscana per coloro che hanno qua il proprio medico di medicina generale o il pediatra di famiglia.

Dal 19 maggio

 riapertura stazione ecologica, secondo le regole dettate.

FINO al 24 maggio

✅ Svolgimento di attività sportive in forma individuale, anche in impianti appositi, purché all'aperto e nel rispetto della distanza interpersonale di almeno 2 metri.

❌Ogni altra attività collegata all’utilizzo delle strutture, compreso l’utilizzo di spogliatoi, palestre, piscine, luoghi di socializzazione.

Dal 25 maggio

 riapertura palestre, piscine, centri sportivi.

FINO al 2 giugno

Spostamenti fra regioni per ragioni diverse a motivi di lavoro, salute, urgenza.

Dal 3 giugno

 spostamenti liberi fra regioni;

 spostamenti all’interno dell’Unione Europea senza l’obbligo dei 14 giorni di quarantena.

Dal 15 giugno

 riapertura cinema e teatri;

✅ ripresa delle offerte ricreative per i bambini.

Per tutte le riaperture continuano a valere alcune regole:

❗️l’eventualità di ripristinare le restrizioni (o di non toglierle affatto) qualora i contagi tornassero a salire o non scendessero;

❗️il rispetto di alcune regole da parte di esercenti e utenti, definite a seconda della categoria e del locale, quali:

-l’uso di mascherine;
-la presenza di gel disinfettanti;
-la possibilità di misurare la temperatura all'entrata e il rifiuto di persone con febbre superiore a 37,5°C;
-il distanziamento di almeno 1 metro.

DIVIETI E OBBLIGHI CHE RIMANGONO

 divieto di assembramenti in luoghi pubblici;

 limitazioni di eventi con la presenza di pubblico, a seconda dell’andamento dell’epidemia;

 isolamento domiciliare o in albergo sanitario per i positivi e i loro contatti stretti, se così ordinato dalle autorità sanitarie.

❌l'ingresso in Toscana verso le seconde case.

Di seguito, il decreto-legge, il DPCM (decreto attuativo) con gli allegati contenenti i vari accordi siglati con le categorie circa le procedure sanitarie per l'esercizio delle varie attività e l'Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana.

 

Decreto_legge_n_33_del_16_maggio_2020.pdf

 

DPCM_del17052020.pdf

 

Allegati_al_DPCM_del_17052020.pdf


Ordinanza_del_Presidente_della_Regione_Toscana_n_57_del_17-05-2020.pdf

 

circolare_19_maggio_2020.pdf


Di seguito, invece, dei file contenenti linee guida di vario tipo a cura rispettivamente nostra, di ANCI dell'ISS.

Allegato_17_DPCM_-_Linee_guida_attivit_dal_18_maggio_2020.pdf

 

Linee_guida_a_cura_di_ANCI.pdf

 

Rappporto_ISS_COVID-19_n_25_2020.pdf