Immagine di Testata

 

OGGETTO: Intervento di manutenzione urgente e non differibile per n°3 riparazioni sulla rete idrica adduttrice denominata "dorsale Vivo Orcia" in località Sambuco nel comune di Pienza e in località Borghetto e Madonna della Querce comune di Castiglione d'Orcia.

Con il presente avviso si comunica che mercoledì 18 marzo 2020 verrà effettuato un intervento di manutenzione urgente e non differibile per n°3 riparazioni sulla rete idrica adduttrice denominata "dorsale Vivo Orcia" in località Sambuco comune di Pienza e in località Borgetto e Madonna della Querce comune di Castiglione d'Orcia.

L'intervento si rende necessario e non differibile per evitare possibili rotture improvvise con i conseguenti disagi che comporterebbero in un momento come l'attuale. L’intervento avrà inizio alle ore 8:00 e terminerà alle ore 18:00 del giorno 18/03/2020 Il normale flusso idrico verrà ripristinato presumibilmente entro le ore 20:00.

Verranno messe in campo tutte le azioni necessarie - tra cui l'alimentazione dei serbatoi attraverso risorse idriche locali e un piano di approvvigionamenti alternativi tramite autobotti qualora se ne riscontri la necessità - per limitare al minimo i disagi.

L’intervento determinerà una riduzione delle pressioni e delle portate ed eventualmente una interruzione del flusso nei comuni di:

Castiglione d’Orcia

Pienza

San Quirico d’Orcia

Trequanda

Montisi e zone rurali nel Comune di Montalcino

utenze rurali allacciate direttamente alla Dorsale del “Vivo” nei comuni sopra elencati.

Si precisa altresì che l’interruzione interessa una condotta che adduce l’acqua ai vari serbatoi che presiedono la distribuzione all’utenza, ognuno caratterizzato da una propria capacità di compenso. Pertanto, il disservizio alle utenze presenterà uno sfasamento temporale rispetto ai tempi indicati dipendente proprio da tale capacità. Sarà cura del nostro personale verificare la situazione dei serbatoi ed attivare un servizio di emergenza qualora l’interruzione del flusso alle utenze dovesse essere superiore alle 12 ore, come previsto dalla Convenzione di Affidamento. Nelle zone interessate potranno verificarsi fenomeni di intorbidimento dell’acqua. Inoltre, laddove l’approvvigionamento è garantito anche da risorse locali, potranno aversi occasionali variazioni nella qualità dell’acqua erogata in relazione al tenore di cloruri e solfati, parametri indicatori secondo il D.Lgs. 31/01. A partire dal ripristino del servizio tali fenomeni saranno destinati a rientrare con il passare del tempo.

Qualora l’interruzione del flusso dovesse essere superiore alle 12 ore sarà attivato un servizio di emergenza, come previsto dalla Convenzione di Affidamento. Per qualsiasi informazione sull’andamento dei lavori è possibile contattare il numero verde di Acquedotto del Fiora 800.88.77.55 per chi chiama da telefono fisso (telefonata gratuita) o 199.11.44.07 per chi chiama da telefono cellulare (telefonata a carico dell’utente). Si chiede cortesemente alle Pubbliche Amministrazioni dei Comuni interessati di dare alla cittadinanza la massima diffusione di quanto comunicato.